Quella che vedete in questa immagine è una carie dentale al suo primo stadio. La carie dentale è la malattia più diffusa al mondo e, se intercettata precocemente, è facilmente curabile, ma se trascurata può evolvere in carie profonda e interessare il tessuto pulpare e provocare un dolore fortissimo, incessante e pulsante, poi, se non si interviene il dolore può diminuire fino a scomparire, ma solo  perchè è intervenuta una necrosi pulpare, in poche parole il dente è “morto”. Se non si interviene il dolore ricompare, accompagnandosi a gonfiore e malessere generale si ha la formazione di un ascesso dentale che richiede la devitalizzazione del dente.

In questa fase i batteri, presenti all’interno dei canali radicolari, possono qualche volta fuoriuscire e attraverso il sistema artero-venoso andare in circolo ed interessare organi quali il cuore, i reni e le articolazioni provocando malattie sistemiche molto gravi. Questo fa capire quanto sia importante la prevenzione e l’intercettazione iniziale della carie dentale.                                             Questo filmato illustra in maniera chiara e didattica quanto esposto precedentemente.